STRATEGIE DI TRADING


1. SEGUIRE IL TREND
Molti hanno sicuramente sentito parlare del sistema "Martingala" associato al gioco della roulette, dove si punta sul rosso o sul nero, oppure sul pari o dispari, e più in generale utilizzato anche da molti scommettitori professionisti in quanto il sistema può portare ad ingenti guadagni se si ha sangue freddo e risorse finanziarie quasi illimitate. In sintesi si tratta di giocare sempre al raddoppio delle puntate perse in precedenza fino a quando non si vince, contando sulla sola fortuna e sul puro caso. Ma questo si chiama "gioco d'azzardo e nulla ha a che vedere con il mercato finanziario.

Nel caso della Martingala applicato alle opzioni binarie il discorso è totalmente diverso, perchè di base c'è quasi sempre un trend di mercato che si segue e che, grazie ai grafici finanziari si può facilmente vedere come realmente stanno andando le cose relative al nostro investimento. Quindi il sistema si utilizza solamente dopo aver eseguito uno studio di mercato con dati certi. Ovviamente non sempre tutte le nostre decisioni saranno azzeccate, ma con alcuni accorgimenti anche gli investimenti sbagliati possono alla fine della giornata essere capovolti in modo positivo portando i loro frutti.

Il sistema è comunque da usare con estrema cautela, non senza aver prima considerato che il guadagno medio che si ottiene da ogni trade è in media dell'85% sul capitale investito. In sintesi, se si investe €10 e si perde, non basta poi investire €20 (cioe' il doppio) in quanto €20x85% = €17 e quindi non si riuscirebbe a recuperare nemmeno il proprio capitale, ma bisognerebbe investire €25x85% = €21.25 perchè così facendo si recupera non solo il proprio capitale ma si ottiene anche € 1.25 di profitto.

Molti nuovi traders si fanno prendere dall'ansia di non riuscire a capire che strada prendere e come trarre profitto dalla marea di grafici ed indicatatori disponibili, quindi di sentirsi frastornati oltre che da quanto sopra, anche dai vari consigli di pseudo-esperti che in realtà esperti non lo sono. Quindi cosa fare ? Bisogna semplicemente seguire il trend (la direzione) di mercato indicata dal grafico di nostro interesse e senza farsi prendere dal panico, aspettare che esso tocchi il punto da noi prefissato entro il periodo di tempo da noi prescelto per detta operazione. I grafici possono essere rappresentati da vari disegni, ma in via generale diciamo che essi sono indicati dalle candele giapponesi e che le candele rosse indicano il trend in discesa e le verdi indicano il trend in salita (ma ovviamente i colori possono cambiare in base alla scelta dell'operatore).

E' ovviamente di fondamentale importanza "calibrare" la durata in termini di tempo reale (1 minuto, 5 minuti, 15 minuti, 1 ora, ecc.) del nostro investimento in quanto, se si sceglie un tempo troppo lungo si potrebbe soffrire di improvvisi cambi di direzione del mercato al contrario della nostra previsione e se invece si sceglie un tempo troppo corto non si da' abbastanza tempo al mercato di raggiungere il prezzo da noi prestabilito. 

Questa sarebbe la strategia migliore da seguire per qualsiasi trader esperto o principiante, ma bisogna ovviamente sapere che NON ESISTE LA STRATEGIA INFALLIBILE, ma esistono tanti piccoli accorgimenti che possono migliorare la nostra performance.

A parte qualsiasi strategia, in assoluto la 1a regola da seguire per ogni bravo trader è data dal "Money Management" che consiste nel non utilizzare più del 3% del capitale disponibile per ogni singola operazione. Quindi, se si dispone di un capitale di €1.000 non bisogna investire più di 30 euro per ogni singolo trade o negoziazione se così la vogliamo chiamare.


2. MARTINGALA

Molti hanno sicuramente sentito parlare del sistema "Martingala" associato al gioco della roulette, dove si punta sul rosso o sul nero, oppure sul pari o dispari, e più in generale utilizzato anche da molti scommettitori professionisti in quanto il sistema può portare ad ingenti guadagni se si ha sangue freddo e risorse finanziarie quasi illimitate. In sintesi si tratta di giocare sempre al raddoppio delle puntate perse in precedenza fino a quando non si vince, contando sulla sola fortuna e sul puro caso. Ma questo si chiama "gioco d'azzardo e nulla ha a che vedere con il mercato finanziario.


Nel caso della Martingala applicato alle opzioni binarie il discorso è totalmente diverso, perchè di base c'è quasi sempre un trend di mercato che si segue e che, grazie ai grafici finanziari si può facilmente vedere come realmente stanno andando le cose relative al nostro investimento. Quindi il sistema si utilizza solamente dopo aver eseguito uno studio di mercato con dati certi. Ovviamente non sempre tutte le nostre decisioni saranno azzeccate, ma con alcuni accorgimenti anche gli investimenti sbagliati possono alla fine della giornata essere capovolti in modo positivo portando i loro frutti.


Il sistema è comunque da usare con estrema cautela, non senza aver prima considerato che il guadagno medio che si ottiene da ogni trade è in media dell'85% sul capitale investito. In sintesi, se si investe €10 e si perde, non basta poi investire €20 (cioe' il doppio) in quanto €20x85% = €17 e quindi non si riuscirebbe a recuperare nemmeno il proprio capitale, ma bisognerebbe investire €25x85% = €21.25 perchè così facendo si recupera non solo il proprio capitale ma si ottiene anche € 1.25 di profitto.


3. INTRADAY CON LE BANDE DI BOLLINGER

Le opzioni binarie “Intraday” sono opzioni binarie che scadono in un breve o brevissimo periodo di tempo quali un'ora, 15 minuti o anche 60 secondi ed in ogni caso, come dice la parola stessa in inglese “entro il giorno”. La stragrande maggioranza dei traders di opzioni binarie preferisce questo tipo di trading a breve termine che, se effettuato con le dovute tecniche e previo studio del mercato, può dare eccellenti risultati in termini di guadagni.

Ci sono una serie di strumenti che possono essere utilizzati per il trading strategico di opzioni binarie intraday, ed una delle più efficaci è la tecnica delle Bande di Bollinger. Le bande di Bollinger introdotte da John Bollinger sono uno strumento di analisi tecnica che si adattano molto bene alla volatilità del mercato, evidenziandone un relativo restringimento ed il conseguente allargamento, e pertanto sono uno strumento dinamico.


Le bande delimitano i massimi ed i minimi relativi, in particolare quando i prezzi sono vicini alla banda superiore abbiamo dei massimi, invece quando sono in prossimità della banda inferiore abbiamo prezzi di minimo. Esse sono composte da 3 curve: la banda mediana, usata come media mobile semplice, e determina il trend intermedio dalla quale vengono prodotte la banda superiore e quella inferiore. I parametri più utilizzati sono generalmente pre-impostati (ma modificabili a piacere) con la banda centrale a “20” SMA (Standard Moving Average).


Siccome le piattaforme di trading dispongono di tantissimi periodi da poter prendere in esame attraverso i grafici finanziari, un intraday trader che preferisce tradare a 60 secondi può utilizzare la barra “1 minuto” oppure visualizzare quella di 15 minuti, 30 minuti o 1 ora per impostare contratti di opzioni binarie a più lunga scadenza.
Indipendentemente dalla strategia che si intende adottare per tradare le opzioni binarie nei mercati finanziari, bisogna innazitutto essere in grado di leggere i grafici finanziari.


Come ampiamente spiegato in altre pagine, è possibile ottenere formazione GRATIS dai vari brokers una volta aperto un conto. Un esempio pratico sono i cosiddetti e-Book messi a disposizione dalla quasi totalità di essi, i quali non sono altro che libri in formato digitale da scaricare e leggere sul proprio computer.  Un buon esempio è il seguente e-Book della Bruno Editore che potete scaricare gratis > QUI <.



Come leggere le bande di Bollinger


Quando i prezzi si muovono al di sotto della Bollinger Band inferiore è indice che i prezzi torneranno su e quindi nella media(frecce verdi) - vedi l'immagine soprastante. Quando invece i prezzi si muovono al di sopra della Bollinger Band superiore, l'investitore può acquistare un'opzione binaria prevedendo che i prezzi torneranno giù nella media (frecce rosse).


Questo tipo di strategia intraday utilizzando le Bande di Bollinger sono un eccellente strumento che può essere utilizzato con successo per il trading di opzioni binarie.


Ogni investitore dovrebbe comunque verificare le proprie strategie per trovare i criteri che meglio si adattano alle proprie esigenze.